09/03/2012

Donna Nigeriana fa circoncidere proprio figlio da un non medico. Niente concorso di colpa.

L'avvocato on line si occupa in questa news, di una questione legata ad un episodio di reato culturalmente orientato. Più nello specifico una madre di origine Nigeriana ha sottoposto proprio figlio neonato ad un intervento di circoncisione. La questione diventa scottante in quanto l'operazione non è stata tenuta da un soggetto medico, bensì da un soggetto completamente svincolato dalla professione medica.

I primi due gradi di giudizio avevano condannato la donna per concorso nel delitto di esercizio abusivo di professione medica, mentre la Cassazione si è espressa accogliendo le motivazioni della difesa, che aveva impugnato le prime due sentenze. Le motivazioni addotte dalla Corte di Cassazione sono quelle legate all'orientamento culturale ed all'ignoranza della legge penale da parte del soggetto coinvolto.

In questo caso, la sentenza della Corte di Cassazione rappresenta un precendente anche per le Consulenze legali on line dell'avvocato on line.
 
  • Parliamo chiaro

    Ogni nostra risposta utilizza un linguaggio semplice e comprensibile da tutti.
  • Privacy garantita

    Con Legalclick, i tuoi dati sensibili e le tue domande sono al sicuro.
     
  • Professionalità

    Grazie al nostro team di avvocati professionisti sai sempre a chi rivolgerti.